Posted by Tiziana Cantoni
Tiziana Cantoni
Ovvero io, che raccolgo, approfondisco ed elaboro quello che sento, leggo, sperimento e lo trasformo in post, ...
User is currently offline
on Saturday, 02 July 2011
in senonCINAsci

Cina: nuova legge sulle tasse; cosa cambia e come

Recentemente il governo cinese ha approvato una nuova legge per le imposte sul reddito individuale (IIT: Individual Income Tax ) che enrerà in vigore il 1˚ settembre 2011.

Queste le modifiche apportate:

  • Le imposte sul reddito saranno soggette ad aliquote progressive che vanno da un minimo del 3 per cento ad un massimo del 45 per cento
  • Per i cittadini cinesi la base del reddito imponibile sullo stipendio mensile sarà al netto di 3.500 RMB deducibili.
  • Il numero delle aliquote scende da 9 a 7
  • I termini per la deduzione si estendono da 7 a 15 giorni del mese successivo.

Oggi l’aliquota più bassa è del 5 per cento e il massimo esentabile è di 2.000 RMB (anche gli stranieri saranno soggetti alla nuove legge, ma la soglia di esenzione per gli stranieri rimane di 4.800 RMB).
I cittadini cinesi con un reddito lordo mensile inferiore a RMB 38.600 pagheranno meno tasse, mentre pagheranno più tasse i lavoratori con uno stipendio lordo mensile superiore ai 38.600 RMB. Chi percepisce uno stipendio mensile compreso tra gli 8.000 RMB e i 12.000 RMB riceverà un taglio delle tasse di un massimo di 480 RMB, mentre i lavoratori il cui reddito lordo mensile supera i 110.000 RMB subiranno un aumento dell’imposizione fiscale fino a 1.195 RMB.

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment

Leave your comment

Guest
Guest Sunday, 27 May 2018